fbpx
 

Quali saranno le tendenze per l’arredamento 2021?

Quali saranno le tendenze per l’arredamento 2021?

L’arredamento 2021 sarà soprattutto funzionale e personalizzato, caratterizzato dall’utilizzo di una varietà di materiali, uno stile minimal e tanta personalità. Quando si parla di casa, la cosa più importante è rimanere fedeli alla propria personalità e al proprio stile. Proprio come afferma Frida Ramstedt, una delle massime esperte di interior design in Svezia, quando dice “sentiti bene nella tua casa”.

PERCHÉ SCEGLIERE IL NOSTRO MOBILIFICIO A LISSONE?

Il nostro mobilificio di Lissone ti può aiutare a trasformare qualsiasi spazio nella tua casa dei sogni, sfruttando al massimo ciò che si è già installato, ma cercando soprattutto di arredare gli spazi in funzione della vita che si vuole vivere. Del resto, se ci pensi, la disposizione e l’arredamento che scegliamo definiranno (in una certa misura) il tipo di vita che possiamo condurre.

Durante il 2020 abbiamo passato tantissimo tempo in casa e questo, probabilmente, ci ha portato ancora di più a voler ridefinire gli spazi in cui viviamo e a cercare di renderli sempre più confortevoli e adatti ai nostri gusti. Per questo motivo consigliamo sempre i nostri clienti, invitandoli sia a scoprire le mode sia a trovare quell’idea che soddisfa pienamente i propri desideri.

Abbiamo pensato quindi ad un elenco di novità e tendenze nell’ambito dell’arredamento per il 2021, così che possiate trovare ispirazione per arredare o ammodernare la vostra casa. L’arredamento sarà quindi contraddistinto da due elementi: funzionalità e personalizzazione degli arredi.

Ovviamente, non potrà mancare l’attenzione ai materiali utilizzati, con un occhio di riguardo per tutto ciò che è riciclato e attento all’ambiente.

Legno ed ecologia

L’ecologia è un tema sempre più sentito dalle generazioni: perché non partire proprio dagli spazi abitativi?

Il mercato pone sempre più attenzione alla produzione sostenibile e all’arredo ecologico a garanzia del prodotto, ma soprattutto del cliente. Emerge una grande attenzione alla preservazione delle risorse naturali, soprattutto nella scelta dei materiali e delle tecnologie utilizzate per produrre i mobili.

L’utilizzo di materiali come il legno avvicina l’arredamento all’idea di eco sostenibilità, soprattutto se di origine certificata e controllata. Un grande must del 2021 sarà il legno di ispirazione scandinava, utilizzato per i pavimenti, ma anche per rivestire pareti e infissi. L’utilizzo di questo materiale, disponibile in diverse varianti di colore, aiuterà a riconnettersi con l’ambiente.

Molti anche i richiami allo stile Boho-Chic, ma anche allo stile Industrial che mettono in risalto le linee delle venature del legno che si fanno estremamente preziose. Grande attenzione anche per i materiali innovativi, frutto della continua ricerca di sistemi produttivi sostenibili e poco inquinanti.

Naturalmente il recupero di vecchi mobili o materiali di scarto continua ad essere una tendenza in crescita, con bellissime soluzioni che andranno a creare un mix di stili.

I colori per l’arredo 2021

Il richiamo alla natura e all’ambiente si rispecchia anche nella scelta dei colori. Nell’arredo tornano prepotentemente i colori neutri e caldi, tipici dei materiali naturali.

Nell’anno nuovo il colore di tendenza sarà il blu. Ma non sarà da solo. Infatti, anche le nuance chiare e l’oro saranno immancabili nell’arredamento.

Un’altra grande combinazione di colori sarà l’accostamento di bianco e nero.

A differenza di quello che si può pensare, mixare sapientemente questi due colori può donare grande eleganza e luminosità alla casa.

Non manca poi il ricorso alla carta da parati, con grafiche e fantasie prese a prestito dalla natura incontaminata. Piccola divagazione sul tema naturale, ma molto presente, le stampe grafiche e geometriche, da usare con parsimonia, ma che possono dare grande personalità all’ambiente.

Se siete amanti dei colori scuri, non potrete non apprezzare il black metal.

Commistione di materiali

Tende leggere in canapa e complementi in vimini saranno affiancati dalla ricchezza di broccati e velluti. Soprattutto in camera da letto ci sarà la riscoperta della ricchezza materica, quasi in opposizione a quanto visto per la zona giorno. Tornano prepotentemente sulla scena i letti a baldacchino e le testiere riccamente lavorate, oltre ai letti con box contenitore. Pratici e comodi, consentono altresì di risparmiare spazio.

Negli ultimi anni anche il marmo è tornato decisamente di moda nell’arredamento. Questo materiale dona immediata eleganza a tutti gli spazi. Essendo un materiale molto costoso ti consigliamo di scegliere in modo accurato in quali ambienti utilizzarlo. La scelta, negli ultimi tempi, è spesso ricaduta sul bagno principale o, un grande classico, sulla cucina.

Anche i metalli (come rame, bronzo e ottone) sono pratici, moderni e molto amati dagli interior designers. Se prima venivano usati in ambienti come bagno e cucina, adesso vengono scelti anche per gli altri ambienti della casa perché sono versatili, resistono all’usura e sono facili da pulire.

Tecnologia e comfort in cucina

Oltre alla grande riscoperta della panificazione e della gioia della preparazione del cibo, la cucina è sempre più luogo conviviale. La separazione col salotto è sempre meno presente nelle nuove case, anzi la cucina tende ad assumere forme sempre più simili a quelle che un tempo appartenevano al living. La struttura a isola è la preferita, con complementi preziosi e linee innovative. Emerge sempre più la tendenza di celare al meglio gli elementi prettamente di lavoro, con pareti e mensole chiuse e attrezzate in modo impeccabile.


Questa innovazione delle linee si affianca all’innovazione nella tecnologia. Facilità d’utilizzo, sicurezza, piacevolezza, la tecnologia è al completo servizio delle nostre esigenze.
foto cucina a isola

Spazi condivisi e multifunzione

L’emergenza Covid ha portato a estremizzare alcune evoluzioni già in atto da tempo. Riposo, ufficio, tempo libero, famiglia, cucina, bagno, camera… Non esistono più le distinzioni nette: gli spazi devono potersi trasformare nel minor tempo possibile da luoghi di svago a luoghi di lavoro e le stanze non assolvono più a un’unica funzione.

La cucina e il living si sovrappongono, il bagno è la stanza dove rilassarsi e ascoltare la musica, la camera diventa anche un ufficio per lo smart-working.

Rispondono a questa esigenza i mobili su misura trasformabili, come le strutture componibili e multifunzione per attrezzare le pareti.

 

Spazio al minimalismo

Le tre regole dell’interior design sono: proporzioni armoniose, contrasto e texture. Assicurati di non riempire eccessivamente gli spazi, ma nemmeno di lesinare sui tuoi desideri e bisogni per motivi estetici. Usa il contrasto per rendere un ambiente più intrigante per gli occhi e ricordati sempre di soddisfare tutti i tuoi sensi, non solo la vista.

Una casa semplice e funzionale, con pochi oggetti decorativi, è la tendenza del 2021. Pochi mobili dallo stile essenziale, senza oggetti inutili ed ingombranti. Il minimalismo non è solo elegante, offre tanti vantaggi: un ambiente pulito ed ordinato in base alle diverse priorità crea meno stress e solleva l’umore.

Soprattutto in presenza di spazi piccoli, la combinazione di questo stile con colori tenui, conferisce un aspetto piacevole e tranquillo a tutto l’ambiente. Il vero lusso oggi non è la quantità, ma la qualità nella semplificazione degli spazi.

 

Spesso i clienti tendono a studiare le loro case e ad arredarle da una prospettiva esterna, pensandola come verrebbe presentata in un tour a prova di “magazine”. Noi possiamo aiutarti ad arredare i tuoi spazi, partendo dai bisogni e dalle esigenze, in modo da utilizzarli per creare ambienti confortevoli e familiari.

Se desideri un nostro consulto, non esitare a contattarci:

Contattaci

 

Share via
Copy link
Powered by Social Snap